Singhiozzo del feto

Homepage Person Veröffentlicht von: Luxus Kinder Liste In: Neugeborene

Singhiozzo del feto

mercoledì, luglio 21 2021

Il Singhiozzo del feto.

Ma è normale che i bambini abbiano il singhiozzo anche quando sono nella pancia?

La risposta è sì, il singhiozzo del bambino quando si trova nella tua pancia è un fenomeno del tutto normale. Se senti il tuo piccolo singhiozzare quindi non ti preoccupare, in realtà questo fenomeno è avvertibile e visibile anche con un’ecografia e inizia in quel periodo alla fine del primo trimestre .

I singhiozzi del bambino nell’utero sono dei leggeri movimenti, non sempre sono facili da sentire e possono persino essere confusi con i calci. Non c’è una giusta regola, possono essere più o meno numerosi: in ogni caso non dovresti assolutamente preoccuparti.

I bambini singhiozzino nell’utero ma anche se sono stati condotti diversi studi scientifici ginecologici e ostetrici ancora non si è arrivati all’elaborazione di una spiegazione pragmatica circa il motivo. Probabilmente i bambini singhiozzano perché hanno bisogno di equilibrare la pressione e quindi anche la quantità di liquido amniotico.

Che cosa è il singhiozzo del feto

Durante la crescita nella tua pancia, il bambino cresce a ritmi incredibili: si tratta del meraviglioso miracolo della vita e ogni step che affronta il piccolo è un piccolo passo verso la sua vita nel mondo reale. Solitamente una mamma inizia a percepire i movimenti del bambino in pancia verso la diciottesima settimana di dolce attesa. Questi movimenti, tra calcetti e semplici spostamenti nella sacca amniotica possono spesso essere scambiati per singhiozzi.

Cause del singhiozzo nella pancia in gravidanza

Se vuoi capire se il bambino sta singhiozzando o sta scalciando ti consigliamo di muoverti. Infatti spesso può succedere che il piccolo si muova se si sente a disagio in una posizione per lui scomoda o anche se avverte una sensazione strana quando mangi qualcosa di troppo freddo o troppo caldo in base anche all’escursione termica con la temperatura esterna. Il piccolo si muove infatti quando si sente a disagio e nel momento in cui sparisce questa situazione per lui fastidiosa smette anche di muoversi.

Quando si parla di prevenzione ci si riferisce a tre livelli di intervento:

• primario (prima che il sintomo o la situazione si verifichi)

• secondario (quando il sintomo o la situazione si è verificato)

In der gleichen Kategorie
Sichere Zahlungen
  • Neuankömmlinge

Reklamationen

Newsletters empfangen
Entra invece O UNTERSTÜTZUNG